Femminizzati

I semi di cannabis femminizzati sono concepiti per produrre solo piante femmina. Normalmente un seme di cannabis può svilupparsi in una pianta maschio oppure femmina; l’intero processo è determinato dai cromosomi X e Y che esprimono il sesso. La “femminizzazione” è una procedura che obbliga le piante femmine a ottenere il polline maschile necessario per la produzione di semi.

Una pianta con due cromosomi X diventerà femmina il 99,99% delle volte, mentre i normali semi di cannabis con un cromosoma X e un cromosoma Y hanno a volte la tendenza a produrre un maggior numero di individui maschili rispetto a quelli femminili.

No products were found matching your selection.